24 Hour Comic

24hcd0004-copy
This is the comic I did in the 24 Hours Comic Day (22 hours of work).

The work was (almost) all digital. A piece of  “real” paper for the mini-storyboard. Dialogs written on an OpenOffice Spreadsheet, drawings (pencils, cases, balloons, lettering and inking…) with Manga Studio EX, and colors with Photoshop. All on a PC Enface Filo M25 with Windows XP Pro hooked to a Cintiq 12WX tablet.

Timing: 1 hour for texts and storyboard, 6 hours for pencils (1 hour dinner break), 7 hours for inks (sums up to about 14 hours to complete black and white pages) and then 1 hour of rest and 7 hours for colors. Total: 22 hours. And then about 1 hour to print everything (on postcards).

Thanks to Associazione Vastagamma for the organization and to my colleagues the climbed the mountain with me.

Texts are in italian.

7 comments to “24 Hour Comic”
  1. Spettacolare Luca. Se non avessi visto nascere la tua storia sotto i miei occhi non ci crederei che è stata fatta in così poco tempo. Grazie ancora di aver partecipato. A presto!

  2. Ti ringrazio, è stato un esercizio interessante e, almeno fino alle prime ore del mattino, divertente (poi ero MORTO e la storia è stata colorata dalla parte zombi del mio cervello, quella che ti fa ripetere le cose che facevi in vita) 😉
    grazie, a presto! (beh, magari non tanto presto un’altro 24HCD…)

  3. Una domandina mi sorge spontanea:”Ma come cazzo hai fatto?” Scusa il termine ma qui,signori miei,bisogna farti gli applausi! Complimenti!

  4. “Come ho fatto?”…boh! masochismo e spirito di sacrificio. “Solo Puffin ti darà! Forza e grinta a volontà!”
    …So solo che sono ancora stanco! 😉

  5. davvero sbalorditivo! complimenti! Vorrei chiederti un consiglio per una tavoletta grafica: senza scomodare la cintiq che è fuori della mia portata, cosa ne pensi di wacom intuos 3 A5, oppure di queste nuove bamboo?
    io ho una vecchia graphire2 A5 che funziona ancora!!!
    grazie

  6. Le Intuos sono ottime. Le Intuos3 hanno la stessa tecnologia di penna della Cintiq, ma adesso sono uscite anche le nuove Intuos 4. Sono molto più costose delle Bamboo, e secondo la mia esperienza (ho usato varie Intuos e Graphire) le Intuous hanno una migliore dinamica/sensibilità/adattabilità della pressione/inclinazione rispetto alle serie meno costose. Quindi le consiglierei se il tuo modo di lavorare punta molto sulla modulazione delle pennellate attraverso la pressione. Se invece lavori molto con “seleziona e riempi” una Bamboo sarà perfetta (e anche quella è comunque buona nel rilevamento della pressione). Riguardo alla dimensione, secondo me non è molto importante. Ho lavorato con A6,A5 e A4 e secondo me l’A5 è la più comoda (magari wide, se hai due monitor). …E riguardo a tavolette che funzionano ancora, fino a qualche settimana fa usavo ancora una Intuos A4 prima serie, su porta seriale, che aveva tra i 10 e 15 anni di vita! La penna ora è “finita”, ma la tavoletta è ancora perfetta!

  7. Davvero complimenti Luca!!!
    Un saluto da una tua vecchia compagna di classe!!
    Lara

Comments are closed.